Facciamo squadra contro il bullismo

“Facciamo squadra contro il bullismo”: allo stadio “Garbaglia” di Fiumicino si è tenuta una manifestazione calcistica rivolta ai bambini degli oratori. L’iniziativa vuole porre attenzione sul fenomeno del bullismo che si manifesta negli ambienti di aggregazione giovanile e sociale, come le scuole, i gruppi di amicizie frequentate dai ragazzi e l’attività sportiva si inserisce come agenzia educativa, che può e deve essere veicolo di valori positivi: fare squadra, conoscersi, riconoscersi e volersi bene, come antidoto per combattere l’aggressività giovanile.